UN PONTE DI LIBRI Un percorso fatto di storia, di libri, di reading e di giovanissimi lettori. 22 -23 gennaio 2018 - Biblioteca Comunale

Dettagli della notizia

UN PONTE DI LIBRI
Un percorso fatto di storia, di libri, di reading e di giovanissimi lettori.
22 -23 gennaio 2018
Il  27 gennaio si ricordano le vittime dell'Olocausto, delle leggi razziali e coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati ebrei, nonché tutti i deportati militari e politici italiani nella Germania nazista.
La Biblioteca Comunale, in rete con le biblioteche di Cavallino, Leverano e Galatina, propone attività rivolte ai ragazzi dai 10 ai 14 anni, che ricordino il sacrificio e l’impegno di tutte le persone che si sono prodigate per la pace, la protezione e la ricostruzione di un mondo più giusto.
MOSTRA “UN PONTE DI LIBRI”
“Un ponte di Libri” è un’esposizione promossa dall’associazione internazionale IBBY Italia per ricordare la mostra internazionale di libri per bambini e ragazzi realizzata nel 1946 da Jella Lepman e la successiva fondazione dellaJugendbibliothek- Biblioteca Internazionale della Gioventù- che avvenne il 14 settembre 1949 a Monaco di Baviera.
Da allora la Biblioteca Internazionale della Gioventù di Monaco raccoglie ogni anno la migliore produzione editoriale per bambini e ragazzi dei 70 paesi che fanno parte di IBBY International Board on Books for Young People - qualificandosi come la principale biblioteca internazionale per bambini e ragazzi.
 Chi era Jella Lepman.
Jella Lepman era una giornalista tedesca, alla fine della Seconda guerra Mondiale fu nominata consulente dell'esercito degli Stati Uniti per le donne e le questioni giovanili nell'ambito del programma Reeducation della zona occupata americana. Convinta che la speranza dovesse essere messa nelle mani dei bambini e che il mezzo migliore per raggiungere questo obiettivo fosse attraverso i libri, concentrò il suo lavoro sulla promozione della letteratura per bambini e giovani e sulla capacità di insegnare loro l'apertura mentale, la tolleranza e il pacifismo. Nel 1946, lavorando con la mostra del libro International Youth, ha tenuto la prima mostra internazionale in Germania dopo la guerra. La mostra si è realizzata attorno alla Biblioteca Internazionale della Gioventù che ha aperto il 14 settembre 1949. Nel 1952 la Lempman ha avviato una conferenza sull'intesa internazionale attraverso libri per bambini, su cui si è basato il Consiglio internazionale per i libri per i giovani.
La Mostra
L’esposizione, grazie ai pannelli informativi, racconta anche la storia di Jella Lepman che con la sua tenacia ha dato vita ad una delle vicende culturali più significative del dopoguerra.
Si tratta di una mostra di libri, i classici per ragazzi, nella traduzione italiana, inviati da 20 paesi del mondo a cui Jella Lepman inviò una lettera dove si legge <>. Questi libri furono presenti nel primo nucleo della mostra internazionale. Di questi  verranno lette alcune pagine.
A CHI È INDIRIZZATA
La Mostra e le attività sono pensate per le alunne e gli alunni della quinta primaria e le tre classi della secondaria di primo grado.
v  Come prenotarsi
E’ possibile prenotare scrivendo a biblioteca@comune.leverano.le.it indicando numero studenti, classe, istituto, nominativo accompagnatori e contatto telefonico, per avere maggiori informazioni rivolgersi al numero 0832/911107.
La mostra sarà aperta alle scolaresche il 22 e il 23 gennaio, previa prenotazione.
Suggeriamo vivamente di invitare gli studenti ad iscriversi alla Biblioteca comunale, l’iscrizione permette di prendere in prestito libri adatti alla fascia d’età con un’ampia scelta dalla sezione ragazzi. L’iscrizione è gratuita.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina